Strumenti Professionali per Parafarmacie/Corner

Per informazioni:
Servizio Farmaceutico
Viale Duca degli Abruzzi, 15 - Edificio 2 - Brescia
tel. 0303839307 - fax 0303839317
e-mail Farmaceutico@ats-brescia.it

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

APERTURA NUOVA PARAFARMACIA/CORNER  

Il legale rappresentante della parafarmacia/corner deve comunicare al Ministero della salute, all’Agenzia italiana del farmaco, alla Regione, al Comune e al Servizio farmaceutico dell’ATS, l’inizio dell’attività di vendita dei medicinali OTC e SOP.  Analoga comunicazione deve essere effettuata in caso di cessazione di attività o di eventuale trasferimento dei locali (art. 3 D.M. 09/03/2012, pubblicato nella G.U. 23/04/2012 n.95).

MODULO DI NOTIFICA NUOVA ATTIVITA'
MODULO DI NOTIFICA CESSAZIONE ATTIVITA'
MODULO DI NOTIFICA ALLESTIMENTO PREPARATI GALENICI
MODULO DI NOTIFICA TRASFERIMENTO/MODIFICA LOCALI


VIGILANZA PARAFARMACIE/CORNER

La vigilanza sulle farmacie è competenza dell’ATS, che verifica entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione di apertura di nuova parafarmacia, la sussistenza dei requisiti minimi previsti dal D.M. 09/03/2012. Nel corso di ciascun biennio tutte le parafarmacie/corner devono essere ispezionate dall’ATS, che può compiere anche verifiche straordinarie, al fine di vigilare sul mantenimento dei requisiti richiesti.
L’ispezione delle parafarmacie/corner può essere:

  1. preventiva: da effettuarsi prima dell’apertura o in caso di trasferimento locali
  2. ordinaria: da eseguirsi ogni due anni ai fini del controllo della regolarità di esercizio
  3. straordinaria: ogni qualvolta l’ATS lo ritenga opportuno o necessario

Il verbale di ispezione rappresenta lo strumento tecnico attraverso cui vengono documentate le risultanze dell’atto ispettivo e i conseguenti provvedimenti anche sanzionatori.

PERSONALE OPERANTE IN PARAFARMACIA/CORNER: SEGNALAZIONE INIZIO/FINE ATTIVITA’ FARMACISTA COLLABORATORE

Il legale rappresentante della parafarmacia/corner deve comunicare al Servizio farmaceutico dell’ATS le generalità e la data di assunzione del farmacista o dei farmacisti operanti nella parafarmacia con l’indicazione del farmacista responsabile del reparto di vendita dei medicinali, comunicando tempestivamente anche le eventuali sostituzioni. Analoga comunicazione deve essere effettuata anche al momento della cessazione del servizio (art. 3 D.M. 09/03/2012, pubblicato nella G.U. 23/04/2012 n.95).

MODULO DI COMUNICAZIONE INIZIO ATTIVITA' FARMACISTA IN PARAFARMACIA
MODULO DI COMUNICAZIONE FINE ATTIVITA' FARMACISTA IN PARAFARMACIA

VENDITA ON LINE DI MEDICINALI SENZA OBBLIGO DI PRESCRIZIONE MEDICA

L’autorizzazione alla vendita on line di medicinali senza obbligo di prescrizione medica è rilasciata dall’ATS competente per territorio a seguito di istanza, da parte della farmacia/esercizio commerciale di cui all’art. 5 c.1 DL 223/2006 convertito con modificazioni dalla legge 04/08/2006 n. 248, da presentare tramite modulo regionale di “Richiesta di autorizzazione vendita medicinali on line”.

Ottenuta l’autorizzazione, il titolare della farmacia/esercizio commerciale che intende avviare l’attività deve procedere alla registrazione, sul sito Web del Ministero della Salute, nell’elenco dei soggetti autorizzati alla vendita a distanza al pubblico dei medicinali dove viene indicato l'indirizzo del sito web, nonché, ottenere copia digitale, non trasferibile, del logo identificativo nazionale. A tal fine, il titolare deve compilare l’istanza on line alla pagina: http://www.salute.gov.it/FarmaEcomm/

La procedura per il rilascio, da parte del Ministero della Salute, del logo identificativo nazionale è reperibile al seguente link:

http://www.salute.gov.it/portale/temi/p2_6.jsp?lingua=italiano&id=4369&area=farmaci&menu=online

MODULO DI RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE VENDITA ON LINE DI MEDICINALI

Ultima modifica: 18/05/2018