Patente di abilitazione all'impiego di gas tossici

Per effettuare operazioni di custodia, conservazione, utilizzo, trasporto dei gas tossici è indispensabile il rilascio della patente, le condizioni sono il superamento di esami ed il possesso di idoneità fisica psichica e morale.
A secondo del tipo di gas tossico si deve conseguire un'apposita idoneità specifica.

Con Decreto n. 140 del 29/03/2019 l'ATS di Brescia ha indetto le sessioni d'esame per il conseguimento del certificato di abilitazione all'impiego dei gas tossici per l'anno 2019.

Per essere ammessi agli esami di idoneità è necessario presentare domanda in marca da bollo da € 16,00 presso l'ATS di Brescia – Viale Duca degli Abruzzi n. 15 – Brescia – Ufficio Protocollo, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle 12.30 e dalle ore 14.00 alle 16.30, oppure presso il Dipartimento di Igiene e Prevenzione Sanitaria – Servizio Prevenzione e Sicurezza negli ambienti di lavoro – Corso G. Matteotti n. 21 – Brescia, dal lunedì al venerdi dalle ore 9.00 alle ore 12.00 entro:

  • il 26 aprile 2019  per la sessione primaverile (esami previsti nei mesi di maggio-giugno 2019)
  • il 20 settembre 2019  per la sessione autunnale (esami previsti nei mesi di novembre-dicembre 2019).

programma d'esame  

Le domande di ammissione possono essere inviate anche con raccomandata A/R all'indirizzo Viale Duca degli Abruzzi n. 15 – 25124 Brescia

Gli interessati potranno rivolgersi per informazioni, ritiro fac-simile della domanda alla Segreteria della Commissione Gas tossici presso:

Servizio PSAL
Corso G. Matteotti n. 21
25122 Brescia
Tel. 030.3838661-662 Fax 030.3838540 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00
e-mail: ServizioPSAL@ats-brescia.it

Documenti da allegare alla domanda

  1. Fotocopia non autenticata del documento di identità (nel caso in cui la domanda, ai sensi dell’art. 38 c.3 DPR 445/2000,  non venga sottoscritta dall’interessato in presenza del dipendente addetto)
  2. Una fotografia formato tessera di data recente e firmata dall’interessato sul retro in modo leggibile;
  3. Nel rispetto della vigente normativa in materia di autocertificazione, in merito al titolo di studio conseguito (scuola primaria/studi elementari per i nati in data anteriore al 1953 e scuola secondaria di primo grado/scuola media per i nati in data successiva), il candidato può presentare la dichiarazione sostitutiva di certificazione utilizzando l’allegato modello per i cittadini italiani; per i cittadini stranieri comunitari ed extracomunitari è possibile presentare la dichiarazione sostitutiva in ordine al possesso del titolo di studio la cui equipollenza sia stata riconosciuta dal Centro Servizi Amministrativi di Brescia (ex Provveditorato agli Studi) utilizzando il modello allegato per cittadini stranieri, comunitari e non;
  4. Versamento di € 45,00 da effettuarsi sul bollettino di c/c postale n. 13707252 intestato alla ATS di Brescia con l’invito a scrivere ben chiaro sia il nominativo sia la causale del versamento: “rilascio patente di abilitazione gas tossici” il pagamento puo' essere effettuato anche con bonifico bancario ubi banca spa IBAN IT29C0311111210000000058919;
  5. Dichiarazione sostitutiva in ordine alla conformità all’originale della fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità, per i cittadini extracomunitari (fotocopia del permesso con la dicitura "Conforme all'originale" firmata dall'interessato);

Si precisa che l’ATS provvederà ad acquisire direttamente dagli Uffici della Procura il Certificato del Casellario Giudiziale per la verifica dei requisiti di ammissibilità di cui all’art. 29 del R.D. 9.01.1927.

Le domande incomplete o non conformi alla documentazione prevista saranno irrevocabilmente respinte.

I candidati ammessi saranno informati del giorno e del luogo in cui dovranno sostenere le prove d’esame, per iscritto con apposita convocazione individuale.

Ultima modifica: 03/05/2019